Acireale, arrestati due giovani per detenzione e spaccio di stupefacenti

La polizia di Stato ha arrestato il pregiudicato Luca Costa, colto in flagranza mentre spacciava la sostanza stupefacente di tipo marijuana. Insieme a lui è stato denunciato in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, anche l’incensurato A.M. Di 20 anni. L’operazione condotta dal personale della Sezione Investigativa del Commissariato di Acireale, nell’ambito della quotidiana attività di contrasto alla criminalità finalizzata allo spaccio di stupefacenti.

Costa notato dagli agenti in borghese, mentre stava consegnando all’incensurato A.M., una busta di cellophane di colore bianco, si sono messi in allarme intuendo che nella busta potesse trovarsi la sostanza illegale. Intervenuti per bloccare le due persone, hanno recuperato la busta al cui interno è stato rinvenuto mezzo chilo di marijuana, non ancora confezionata in dosi. A completamento delle indagini, sono anche state effettuate alcune perquisizioni, grazie all’aiuto di unità cinofile antidroga della Questura di Catania. Per Costa sono scattate gli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida con rito per direttissima.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*