Acireale, sequestrati 85 mila articoli tra maschere, giocattoli e gadget di Carnevale

I Finanzieri di Catania, nel corso di un intervento eseguito ad Acireale, presso un magazzino gestito da un cinese, hanno sequestrato circa 85 mila articoli in vendita tra maschere di Carnevale, giocattoli irregolari. Tra i prodotti fuori legge esposti per la vendita e detenuti in deposito, sono stati rilevati maschere e giocattoli non conformi alla salute alla sicurezza dei consumatori e dell’ambiente. In particolare, la maggior parte degli articoli sequestrati risultava priva della marcatura CE e delle previste indicazioni sulla loro composizione, qualità e origine.

Altri prodotti soprattutto, quelli destinati a bambini minori di tre anni erano del tutto privi di informazioni sui materiali utilizzati nella fabbricazione, recavano una marcatura CE ingannevole, costituita da un’etichetta asportabile. Il valore complessivo della merce irregolare opportunamente sequestrata è stimabile in oltre 7 mila euro. Il titolare della ditta sottoposta a controllo è stato segnalato alla Camera di Commercio di Catania per l’applicazione di sanzioni amministrative che vanno da un minimo di 7 mila ad un massimo di 42 mila euro previste dal Codice del Consumo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*