Aggressione parcheggio Villaggio Sant’Agata: altre tre persone in manette

La Dia ha provveduto all’arresto di altri tre responsabili della vile aggressione punitiva al Villaggio Sant’Agata avvenuta nel mese di marzo di quest’anno. A finire in manette Angelo Pasqualino (classe 1982), Gioacchino Orazio Palazzolo (classe 1992) e Carmelo Buda (classe 1976). Le accuse, a vario titolo, sono quelle di rissa aggravata, lesioni personali, porto d’armi e danneggiamento. In precedenza erano finiti in manette Antonino Privitera, Carmelo Ragonese e Giuseppe Munzone, i cui provvedimenti restrittivi erano stati disposti il 19 giugno.

Il 22 marzo 2017 la banda aveva fatto irruzione in un parcheggio auto nel rione Villaggio Sant’Agata, picchiando selvaggiamente a sprangate e bastonate il titolare di una attività, il tutto ripreso dalle telecamere di sicurezza sul posto. Le immagini hanno documentato l’arrivo di una Smart con a bordo due uomini che hanno investito e ferito il titolare dell’azienda. Successivamente sono sopraggiunti uno scooter ed un auto dai quali sono scesi altri componenti che hanno devastato i locali della stessa struttura.

Le immagini del raid sono diventati virali sulla rete e hanno documentato l’efferatezza dell’aggressione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*