Agricoltore disperso in campagna, viene salvato dalle fiamme gialle di Nicolosi

I militari del soccorso alpino della Guardia di Finanza di Nicolosi, hanno tratto in salvo un anziano agricoltore di Enna di 75 anni, che sabato sera si era smarrito nelle campagne di Barrafranca e Pietraperzia. Lanciato l’allarme nel tardo pomeriggio dalla figlia, per il mancato rientro del padre, contattato con il cellulare, il padre ha comunicato alla figlia di essere rimasto impantanato con la propria vettura nel terreno argilloso. L’uomo decidendo di proseguire a piedi si è poi perso tra le campagne. A causa dell’arrivo della sera l’uomo è caduto ripetutamente nella fanghiglia e, in preda al panico, si è trovato isolato nella vegetazione, perdendo anche le scarpe.

Successivamente i contatti telefonici si sono interrotti, causata dalla batteria del cellulare dell’anziano scaricata. La figlia preoccupata delle non perfette condizioni di salute del padre, ha avvisato il 118 e le stazioni dei carabinieri di Barrafranca e Pietraterzia. Il ritrovamento è avvenuto intorno le ore 23:00 grazie ai tecnici del soccorso alpino delle fiamme gialle, dopo essere stati allertati nella tarda serata dal personale del Cnsas, trovando l’anziano signore all’aperto ad una temperatura prossima allo zero. Soccorso dai sanitari l’uomo è ritornato a casa da sua figlia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*