Appello del sindaco Bianco alla città: ‘Aiutatemi a liberare la città dai vandali’

Gli atti di vandalismo a Catania si moltiplicano di giorno in giorno, non risparmiando i valori antimafia, statue, luoghi storici del capoluogo etneo e piazze da poco ripristinate e restituite alla fruibilità dei catanesi. Buon ultimo il ribaltamento dei sedili nella piazzetta accanto al Porticciolo di Ognina che l’amministrazione comunale aveva provveduto ad installare solo pochi giorni fa.

Atti che hanno indignato il primo cittadino, Enzo Bianco il quale, attraverso un comunicato, ha invitato la cittadinanza ad aiutare le istituzioni a smascherare questi loschi figuri il cui unico disegno è quello di lacerare il tessuto sociale della città, colpendo i simboli della rinascita catanese. Ecco il testo del comunicato che Enzo Bianco ha rivolto ai cittadini catanesi:

Poco più di un mese fa abbiamo consegnata ai Catanesi la Piazzetta accanto al Porticciolo di Ognina. Un luogo di incontro in un posto magico, con panchine alberi, pavimentazione elegante. Dei vandali stanotte l’hanno aggredita e ridotta in pessime condizioni. A vedere tanta inciviltà provo davvero un grande dolore. Mi dispiace che i nostri sforzi, quelli di tanti Cittadini per bene, siano vanificati da esseri immondi. Come quelli che sporcano la spiaggetta di San Giovanni li Cuti, resa un gioiello da un cittadino esemplare. Vi prego, chi vede atti di inciviltà lo segnali. Reagiamo. Non arrendiamoci. Datemi una mano“.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*