Arrestati i tre malviventi che il 25 luglio rapinarono un agente di commercio

Tre cittadini catanesi, già noti alla giustizia per altri precedenti, sono stati sottoposti agli arresti con l’accusa di rapina aggravata in concorso. Si tratta di Luciano Orazio Sciacca, 30 anni, Umberto Dainotti, 53 anni, e Alessandro Lo Presti, 37 anni, che il 25 luglio hanno rapinato un agente di commercio, che aveva appena ritirato 600 euro da una attività commerciale. I fatti si erano svolti in Via Galermo.

Dopo che la vittima della rapina si era opposta alla consegna dei soldi, era stata immobilizzata a e picchiata e poi rapinata di una collana d’oro e della somma di 1.500 euro che aveva racimolato dai vari incassi. Attraverso le videocamere di sorveglianza è stata ricostruita la dinamica dei fatti ed è stato possibile risalire all’identità dei tre rapinatori.

A compiere materialmente la rapina sono stati due dei tre arrestati, mentre il terzo ne avrebbe agevolato la fuga. Dopo l’espletamento delle formalità di rito, i tre malviventi sono stati condotti presso il carcere di Piazza Lanza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*