Arrestato giovane catanese, che deteneva hashish e una pistola munita di proiettili

Si tratta di Giuseppe Vasta, un giovane di 24 anni affidato ai servizi sociali, è stato arrestato dai Carabinieri di Catania, perché trovato in possesso di una pistola semiautomatica Glock Steyr S9 calibro 9 x 21 con la matricola cancellata più 8 proiettili dello stesso calibro e 10 grammi di hashish.

Il tutto era nascosto nella sua abitazione del Villaggio Zia Lisa II, in una intercapedine della cucina. Vasta è accusato di detenzione illegale di arma e munizioni clandestina e di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti. L’arma sarà inviata al Ris di Messina per stabilirne provenienza e l’eventuale utilizzo in fatti criminosi. L’arrestato è stato rinchiuso nel carcere di Piazza Lanza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*