Arrestato per possesso di droga Giovanni Aiello, co-gestore del bar di Viale Vittorio Veneto

Ha destato scalpore in città l’arresto di Giovanni Aiello, co-gestore del noto bar sito in Viale Vittorio Veneto, uno dei ritrovi più gettonati dai cittadini catanesi. Nel corso di una perquisizione effettuata dalla squadra mobile di Catania, presso le due case di proprietà del 38enne, sono stati rinvenuti un fucile Beretta calibro 28 e diverse partite di droga (hashish, marijuana e una piccola dose di cocaina).

Per Giovanni Aiello le manette sono scattate la sera di giovedi 15 giugno. Al momento in cui i poliziotti si sono presentati a casa del giovane co-gestore del Bar Aiello, l’uomo ha provato a disfarsi del quantitativo di droga, gettandolo dalla finestra. Dopo l’abitazione principale, i poliziotti hanno provveduto a perquisire anche la casa di campagna dell’uomo, rinvenendo panetti di hashish (circa 1,4 chili), marijuana e quattro grammi di cocaina, oltre ai bilancini e al materiale per confezionare la droga.

Aiello è stato condotto presso il carcere di Piazza Lanza. Si precisa che l’attività commerciale che Giovanni Aiello co-gestisce non è assolutamente coinvolta nella vicenda.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*