Arrestato stalker 39enne, in passato denunciato anche dalla ex moglie

I Carabinieri di Catania hanno arrestato un 39enne per atti persecutori ai danni di una collega di lavoro. Già in passato l’uomo era stato sottoposto al divieto di avvicinamento all’ex moglie, vittima di maltrattamenti e perseguitata, dopo avere avuto la separazione legale. L’uomo aveva spostato le attenzioni su una collega di lavoro, sposata con figli, la donna dopo essersi negata alle avance è stata sottoposta a stalking con telefonate, sms e post sulle varie piattaforme social.

Infatti aveva postato una foto ritoccata della vittima, accanto a lui nel fatidico giorno delle nozze. L’uomo si era anche appostato più volte davanti la casa della collega, che impaurita lo ha denunciato, richiedendo l’ammonimento del suo persecutore. La donna si è dovuta licenziare dal lavoro pur di non incontrarlo e si è trasferita dalla suocera, in un paese della provincia catanese, dove nonostante tutti i suoi accorgimenti, ieri mattina è stata raggiunta dal suo persecutore che l’aspettava davanti casa chiedendole un incontro. Arrivati sul posto i carabinieri avvertiti dalla donna lo stalker è stato arrestato e condotto nel carcere di Piazza Lanza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*