Asp di Catania, Incisiva la Fsi-Usae nell’utilizzo delle risorse economiche del personale

Si è conclusa alle 20.30 del 12 giugno 2019, dopo un lungo e serrato confronto tra amministrazione dell’ Asp di Catania e i sindacati, l’incontro per definire ed approvare il regolamento sugli incarichi di funzione previsti dal Ccnl del comparto sanità sottoscritto il 21 maggio 2018, che prevede incarichi di organizzazione e professionali per figure sanitarie, tecniche ed amministrative e che si attendeva da anni.

Forte l’impegno e l’incisività della Fsi-Usae Federazione Sindacati Indipendenti organizzazione costituente della confederazione Unione Sindacati Autonomi Europei rappresentata da Maurizio Cirignotta in qualità di dirigente sindacale e componente della Rsu, Salvatore Bellia e Calogero Coniglio come Segreteria Territoriale, per garantire la massima trasparenza e garanzia di equità e meritocrazia nelle procedure di conferimento degli incarichi.

Le organizzazioni sindacali e la Rsu hanno lavorato in sinergia e collaborazione, sono stati approvati anche alcuni progetti, da finanziare con la quota del 5% a disposizione della direzione aziendale, al fine di portare a termine le innumerevoli procedure di selezione e concorsuali in itinere, nonché per avviare le procedure per la progressione verticale del personale.

È stato richiesto alla direzione aziendale dell’ Asp di Catania, inoltre, di attivare tutte le procedure e di applicare gli istituti contrattuali previsti dal nuovo Ccnl che saranno oggetto di discussione in occasione della delegazione trattante già convocata per il mese di giugno 2019 per l’approvazione del contratto integrativo aziendale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*