Atti vandalici contro la tenda antiterrorismo dell’Ospedale Garibaldi

Atti di vandalismo, compiuti nella notte di giovedi, hanno danneggiato seriamente la tensostruttura creata appositamente presso l’ospedale Garibaldi al centro di Catania, nell’ambito di un progetto di sicurezza in vista del G7 di Taormina che oggi vivrà il momento centrale del summit tra i leader mondiali. L’impianto è stato realizzato per le cure antiterrorismo e per il ‘biocontenimento’ capace di ospitare una trentina di pazienti.

Una nota diffusa dall’ospedale Garibaldi ha duramente condannato l’atto vandalico che ha di fatto sospeso le attività sanitarie di biocontenimento. Un atto giudicato ‘gravissimo’ del quale se ne sconoscono ancora i motivi. La tenda, montata dalla Croce Rossa Italiana è stata tagliuzzata con strumenti acuminati. Il direttore generale dell’Ospedale Garibaldi ha fatto subito sapere che sono state interessate le autorità di pubblica sicurezza al fine di accertare le responsabilità e le ragioni del vile gesto che ha danneggiato l’importantissima struttura sanitaria.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*