Bed and Breakfast e affittacamere: controlli, denunce e sanzioni in varie attività di Via Etnea

Giro di vite da parte della Polizia di Stato di Catania sui B&B e strutture recettive minori prive dei requisiti previsti dalla legge. La forza pubblica ha passato al setaccio le tantissime strutture che accolgono i turisti ubicate nella centralissima Via Etnea e in altre vie adiacenti. Duranti i controlli sono state scoperte alcune strutture prive di necessaria autorizzazione con stanze ubicate nei seminterrati.

I titolari dell’attività irregolare sono stati multati con una sanzione di poco superiore alle mille euro ed è stato intimato loro di non proseguire l’attività di accoglimento di turisti. Un’altra struttura munita di necessaria autorizzazione avrebbe effettuato opere di ampliamento in modo abusivo, con la creazione di 4 nuove stanze.

In molte strutture è stata individuata la presenza di stranieri senza che ne fosse stata data alcuna comunicazione all’autorità di polizia. Denunciate anche diverse attività recettive che impiegavano lavoratori in nero pagati circa 2,50 l’ora.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*