Calcio Catania: la partitella in famiglia si conclude 2-1 per gli azzurri, a segno Curiale

E’ terminata per 2-1 la sfida in famiglia che si è disputata presso il centro sportivo Torre del Grifo, con le reti di Calil, Rossetti per la squadra azzurra e la rete di Curiale per la squadra rossa. Le note liete sono arrivate dal bomber Curiale, appena ufficializzato dalla società rossazzurra e già in piena forma campionato e dal giovane Zabala proveniente dalle giovanili del Rosario Central, un classe ’99 che il Catania non ha ancora deciso di tesserare.

Alla fine del match, Lucarelli ha espresso in conferenza stampa la propria soddisfazione per la prima uscita stagionale: ‘Oggi si sono affrontate due squadre di alta classifica in Serie C, una sfida competitiva ed è la dimostrazione che ho due giocatori per ogni ruolo. Il nostro sarà un gioco molto dispendioso, soprattutto sugli esterni e per le mezzale. La mia idea di calcio è basata sulla profondità e la ricerca degli spazi. La fase di possesso palla è una fase di recupero. In avanti vorrei giocare, concettualmente, con due attaccanti veri e senza trequartisti. Per tenere costantemente sotto pressione le difese avversarie. In aggiunta, un centrocampista con doti da trequartista che possa arrivare vicino alla doppia cifra in quanto a numero di gol. Potremmo anche giocare col 3-4-1-2’.

MARCATORI: 28′ Calil, 32′ Rossetti, 37′ Curiale

CATANIA A (3-5-2) in maglia rossa Pisseri; Aya (dal 50′ Rizzo), Tedeschi, Marchese (dal 35′ Bogdan); Semenzato, Da Silva (dal 59′ Mazzarani), Lodi, Caccetta (dal 55′ Biagianti), Russotto (dal 35′ Parisi); Anastasi, Pozzebon (dal 35′ Curiale).

CATANIA B (3-5-2) in maglia blu Martinez; Noce, Lovric, Bacaloni; Parisi (dal 35′ Merkaj), Biagianti (dal 55′ Gorgos), Bucolo, Mazzarani (dal 59′ Di Stefano), Zabala; Calil (dal 35′ Pozzebon), Rossetti (dal 59′ Graziano).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*