Catania, Coronavirus, trasferiti a enti assistenziali prodotti alimentari

Un ingente quantitativo di prodotti alimentari è stato offerto al Comune dalla catena di fast food McDonald’s a fini assistenziali.

Il sindaco Salvo Pogliese nel ringraziare McDonald’s per la donazione, d’intesa con gli assessori Porto, Lombardo e Balsamo ha dato indicazioni per trasferirli immediatamente alle suore di Madre Teresa di Calcutta di via Verdi 144, alla Locanda del Samaritano di via Montevergine 3 e all’Emporio solidale di via Luigi Rizzo 91, La Comunità di Sant’Egidio di via Garibaldi 89, organismi di volontariato che assistono indigenti e bisognosi.

A effettuare lo spostamento dei beni è stata l’azienda di Gaetano Nicolosi, che ha effettuato gratuitamente il servizio; analoga attività viene svolta in questi giorni dal gruppo Trasporti Fascetto, senza il pagamento di alcun onere.

L’amministrazione comunale ringrazia tutte le aziende che a vario titolo si stanno prodigando gratuitamente per assistere i più bisognosi.

Fonte: Comune di Catania

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*