Catania fa suo il derby battendo il Siracusa con un gol di Mazzarani

Il Catania conquista la sesta vittoria di fila con un successo di misura che proietta gli etnei ad un punto dal Lecce con una partita in meno. Primo tempo di grande attenzione da una parte e dall’altra, con la volontà di non concedere spazi alla squadra avversaria. Il Siracusa ci prova dalla distanza, ma le conclusioni di Mancino prima e Catania poi terminano alte sopra la traversa. Nella ripresa i padroni di casa partono con maggiore convinzione, ma Pisseri fa buona guardia mantenendo invariato il parziale.

Gli etnei alzano la testa e trovano la rete del vantaggio grazie a Mazzarani, bravissimo a sfruttare il cross di Russotto e a superare con un preciso sinistro Tomei. Partita sospesa poi per sei minuti per il lancio di un oggetto dalle tribune che colpisce Pisseri. La ripresa del match è caratterizzata dal nervosismo, dovuto ad una prestazione pessima dell’arbrito D’apice. Gli ospiti avrebbero la possibilità di raddoppiare grazie al rigore di Lodi. Il tiro del numero dieci colpisce la traversa e lo stesso rossazzurro spedisce la palla in rete. L’arbitro prima convalida, poi annulla giustamente la rete. Il Siracusa cerca il forcing fino al novantottesimo minuto, ma la difesa etnea regge non concedendo alcuna possibilità agli avversari.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*