Catania, Furti: in manette topo d’appartamenti

arrestato pregiudicato per spaccio

Furto in appartamento, sventato nella notte dalle volanti dell’UPGSP.

A colpire un’abitazione del centro storico è stato S. M., classe 98, il ladro seriale che appena due giorni fa era stato arrestato dopo un altro furto commesso con modus operandi identico, ma poi rimesso in libertà con l’applicazione della misura cautelare dell’obbligo di firma.

Esile e veloce, S., si è arrampicato attraverso le grondaie sino a zompare dentro l’immobile attraverso una finestra lasciata aperta.

Gli ignari inquilini, che continuavano a dormire indisturbati grazie al passo felpato del malvivente, scoprivano solo dopo di essere stati vittime di furto.

Il S., è stato catturato da una pattuglia delle Volanti che sorprendevano l’uomo conosciuto dai poliziotti, con ancora in mano la refurtiva, ovvero una borsa da donna con all’interno effetti personali, denaro e i documenti della coppia che successivamente denunciava l’accaduto.

Tratto in arresto, in data odierna sarà sottoposto al rito per direttissima, nel corso del quale l’A.G. valuterà l’ennesima reiterazione del reato e della pericolosità sociale del S., che sta causando un vero e proprio allarme sociale tra i residenti del centro storico.

Secondo la ricostruzione scrupolosa dei reati perpetrati nella giornata di ieri sul territorio catanese e l’attività investigativa compiuta, pare che il S., poco dopo aver adempiuto all’obbligo di firma presso il Commissariato di P.S. “Centrale”, nel pomeriggio di ieri abbia commesso un altro furto all’interno di un B&B del centro.

Fonte: Questura di Catania 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*