Catania, Passeggero cinese denunciato per porto di armi oggetti atti ad offendere

arrestato pregiudicato per spaccio

Continuano i numerosi e rafforzati controlli, effettuati da personale della Polizia di Frontiera e della G.P.G. S.A.C. dell’aeroporto di Catania, grazie ai quali, lo scorso 6 febbraio, un passeggero di nazionalità cinese (classe 1965), in partenza per Milano-Malpensa, è stato denunciato in stato di libertà alla locale Autorità Giudiziaria per “porto di armi oggetti atti ad offendere”.

Il predetto, a seguito di perquisizione personale e sui bagagli, veniva trovato in possesso di un coltello a serramanico di lunghezza totale di 20 cm circa, solo la lama di cm. 7, curva in acciaio, celato all’interno del proprio borsone che portava a seguito.

Fonte: Questura di Catania

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*