Catania-Siracusa 1-0: ‘Curiale firma la vittoria scaccia crisi’

La figuraccia di Monopoli andava riscattata subito, infatti è stata riscattata con una gara bella e sofferta la vittoria contro il Siracusa, che lascia un raggiante tecnico del Catania, Cristiano Lucarelli. I rossazzurri portano a compimento la missione venendo a capo con tenacia di una partita dura e complicata. Mister Lucarelli sceglie il 4-3-3 con il rilancio di Semenzato a destra, Mazzarani mezzala, Porcino e Barisic esterni d’attacco a sostegno di Ripa. In conclusione in un momento delicato, reduci dalla cinquina di Monopoli, ed entrati in campo da terzi in classifica a causa della vittoria del Trapani, i rossazzurri non hanno mancato l’appuntamento con l’unico risultato disponibile, consapevoli che astenersi, stavolta, proprio non si poteva, e Curiale non si è astenuto. L’allenatore rossazzurro che aveva un volo alle 19:30 non ha potuto parlare con la stampa dopo il match, ma a fine gara, in mixed zone, ha precisato: ‘Ringrazio i tifosi che ci hanno sostenuto fino al 95’.

Note: spettatori 9.024 (3.822 paganti, 5.202 abbonati), incasso 35.815 euro.

Pagelle: CATANIA (3-5-2): Pisseri 6.5; Aya 6, Bogdan 6, Marchese 6; Semenzato 6 (77′ Tedeschi s.v.), Biagianti 7 (77′ Rizzo s.v.), Lodi 6, Mazzarani 6, Porcino 6 (58′ Di Grazia 6); Ripa (68′ Curiale 7.5), Barisic 6 (58′ Manneh 6). A disp.: Martinez, Blondett, Bucolo, Brodic. All. Lucarelli 7

SIRACUSA (4-2-3-1): Tomei 6.5; Daffara 6, Giordano 5.5, Altobelli 6, Liotti 5.5; Palermo 5.5, Spinelli 5.5 (77′ Toscano s.v.); Parisi 5.5 (71′ Mangiacasale s.v.), Catania 5, De Silvestro 5.5 (65′ Calil 5.5); Bernardo 5.5 (71′ Mancino s.v.).A disp.: D’Alessandro, Bruno, Punzi, Turati, Di Grazia, Grillo, Mazzocchi, Marotta. All. Bianco 5.5

Arbitro: Schirru di Nichelino 5.5

Reti: 25′ st Curiale.

Ammoniti: Biagianti e De Silvestro. Angoli: 7-3. Recupero: 0′, 5′

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*