Catania, Spaccio: un arresto

volanti della polizia di notte

Nel pomeriggio dello scorso 16 febbraio, agenti del Distaccamento Polizia Stradale di Caltagirone hanno arrestato il catanese B. A. cl. 1988, per il reato di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nell’ambito dei servizi di vigilanza stradale pianificati dal Compartimento Polizia Stradale “Sicilia Orientale”, il personale di una pattuglia, giunto al chilometro 1,900 della Tangenziale di Catania in direzione di marcia Siracusa – Messina, insospettito dalla manovra di guida messa in atto dal conducente di un veicolo, ha proceduto al controllo dell’uomo e del mezzo, dopo averlo fermato.

Il veicolo è subito risultato privo di copertura assicurativa ed è stato, quindi, sottoposto a sequestro amministrativo. Ma l’atteggiamento del conducente ha vieppiù insospettito i poliziotti i quali, a quel punto, hanno effettuato un controllo più minuzioso sulla persona e sull’auto, procedendo alla perquisizione.

All’interno dell’abitacolo è stata, così, rinvenuta una busta di plastica con dentro due distinti involucri contenenti marijuana, per un peso complessivo di circa kg. 1.

L’uomo è stato immediatamente fermato e condotto negli Uffici della Polizia Stradale dove è stato formalizzato l’arresto per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. D’intesa con il Pubblico Ministero di turno, è stato rinchiuso nella Casa Circondariale Piazza Lanza, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria

Fonte: Questura di Catania

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*