Catania, Un latitante finisce in manette

macchina della polizia

Nell’ambito dell’attività volta al rintraccio di soggetti destinatari di provvedimenti restrittivi, la Polizia di Stato il decorso 23 ottobre ha eseguito un mandato di arresto europeo.

In particolare, personale della Squadra Mobile – Squadra “Catturandi” ha rintracciato e tratto in arresto un latitante catanese: SCUTO Salvatore, (cl.1979) pregiudicato, ricercato in ambito Schengen in quanto destinatario di mandato di arresto europeo, emesso in data 23.9.2019 dalle Autorità della Corte del Tribunale di Rottweil (Germania), dovendo espiare la pena massima fino ad anni 15 per il reato di rapina aggravata.

Gli investigatori della Catturandi, in collaborazione con il collaterale S.I.R.E.N.E. Germania, che ha diffuso le ricerche di SCUTO, ad esito di mirati servizi svolti nell’hinterland catanese, ha rintracciato all’interno della sua abitazione il richiamato latitante.

SCUTO Salvatore nel 2003, unitamente ad un complice, si era reso autore di una rapina ai danni di un ufficio postale ubicato a Lauterbach (Germania), armato di pistola giocattolo, asportando danaro contante e francobolli per un valore ammontante a circa 8.000 euro.

Si tratta di una importante azione, portata a termine dalla Polizia di Stato, che ha consentito di assicurare alla giustizia un soggetto di elevato spessore criminale che ha operato anche all’estero.

Fonte: Questura di Catania 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*