Cena a Catania tra Berlusconi, Meloni e Salvini: ‘Abbiamo siglato il patto dell’arancino’

Inizia piuttosto tardi la cena organizzata tra Giorgia Meloni, Silvio Berlusconi e Matteo Salvini alla Trattoria del Cavaliere. L’ex premier è arrivato intorno alle ore 23:15 anticipato dalla leader di Fratelli d’Italia, raggiunti poi da Salvini che aveva già cenato in un altro locale con i suoi militanti. Il presidente di Forza Italia pare sia arrivato in ritardo per il protrarsi di un incontro con oltre 200 militanti che si è tenuto all’hotel Villa del Bosco dopo il comizio alle Ciminiere.

Silvio Berlusconi, seduto accanto a Giorgia Meloni, con al fianco la presenza di Vittorio Sgarbi. Di fronte Matteo Salvini, Nello Musumeci e Lorenzo Cesa. Questa la composizione del tavolo del centrodestra, riunitosi a cena in tarda serata. Gli ospiti, nel locale riservato esclusivamente a loro, hanno gustato prodotti tipici catanesi come la cernia ‘cucinata all”acqua pazza’, aromatizzata con pomodorino di Pachino. Nonostante le intenzioni del Cavaliere pare che, il patto di governo non sembra ancora così vicino.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*