Centri commerciali aperti anche a Natale e Santo Stefano, Uil: ‘Una esagerata forzatura’

‘Lasciare aperti i centri commerciali a Natale e Santo Stefano è una forzatura’. Queste le parole dei segretari di Uil Sicilia e Catania, Marianna Flauto e Giovanni Casa, e della segretaria generale della Uil etnea, Enza Meli. In merito all’apertura dei centri commerciali di Catania e provincia hanno aggiunto: ‘Basta alla liberalizzazione selvaggia, con aperture previste tutti i giorni dell’anno, è un’esagerazione che non serve neanche ai consumatori. ‘Noi chiediamo di ritornare a una regolamentazione regionale, in modo tale da consentire a tutti i lavoratori di fruire di alcune festività religiose e laiche’.

Nel corso della riunione, che ha approvato la convocazione del Congresso provinciale di categoria per il 23 febbraio a Catania, Giovanni Casa e Marianna Flauto si sono anche soffermati sui licenziamenti Ikea avvenuti in altre parti del Paese dicendo: ‘Due saranno i sit-in organizzati nel nostro territorio, il primo sarà fatto nella Zona industriale nei pressi dell’Ikea, il secondo a San Giovanni La Punta nel centro commerciale Le Zagare.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*