Colpito autobus Amt, Sindaco Bianco: ‘Attacco vile’

Paura ieri sera al viale Grimaldi dove un autista dell‘Amt, in servizio sul bus della linea 802 Rossa ha avvertito un botto sul mezzo in servizio. Erano le ore 22:00 quando l’autista fermato il mezzo al viale Nitta, dopo esser sceso ha riscontrato la rottura della lastra in vetrocamera del finestrino lato guida andata in frantumi. Chiamato il 112, sul posto è arrivata una Volante della Questura e della Polizia Scientifica che hanno effettuato i rilievi dai quali è emerso che il bus potrebbe essere stato colpito da un pallino sparato da una pistola ad aria compressa. Fortunatamente il mezzo era quasi vuoto infatti a bordo c’era solo un ragazzo.

Questa mattina l’autista è stato sentito negli uffici della Squadra Mobile, per capire cosa è avvenuto ieri sera al viale Grimaldi. La situazione ha destato allarmismo tra il personale dell’Amt, non è infatti un caso sporadico che a Librino accadono attacchi di questo tipo come lanci di pietre e aggressioni vere e proprie. Saputo dell’accaduto il Sindaco Enzo Bianco ha telefonato alla Prefetta Silvana Riccio, chiedendo una riunione straordinaria del Comitato Provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica. Il sindaco in una nota commenta così: ‘Si tratta di un altro attacco vile, inaccettabile, fuori da qualsiasi logica, che ha messo a rischio l’incolumità di persone che compivano il loro dovere. Un atto di una gravità inaudita’.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*