Cominciati i lavori per restaurare il Piazzale delle carrozze della Villa Bellini, sarà usato per manifestazioni e concerti

Non tutti sanno che il Giardino Bellini il più antico polmone verde della città, fu realizzato dal principe di Biscari Ignazio Paternò Castello, e che nel 1854, venne acquistato dal Comune di Catania e che 9 anni dopo, grazie a un finanziamento del governo borbonico, l’architetto Ignazio Landolina lo trasformò in un giardino pubblico. I lavori presero l’avvio nel 1877 sotto la direzione dell’ingegner Filadelfo Fichera, che per farne un luogo ludico, realizzò viali, scalinate e ponticelli. La villa dei catanesi, il Giardino Bellini, fu inaugurata il 6 gennaio del 1883.

Marzo 2018, sono cominciati a Catania i lavori per rimettere in sesto il Piazzale delle carrozze al Giardino Bellini. Dureranno tre mesi, poi sarà utilizzato anche manifestazioni e concerti. Il cantiere è quello della Società Appalti Edili, vincitrice del bando di 370.000 euro, con un ribasso a circa 245.000. Il Sindaco Enzo Bianco dice: ‘In questo giardino generazioni di bambini catanesi hanno giocato. Per anni è stato in condizione d’abbandono, ma oggi, grazie a una seria opera di manutenzione, sta rinascendo. Il Piazzale delle carrozze sarà riqualificato con la sistemazione di impianti sotterranei per captare le acque ed evitare che si trasformi in un lago. Inoltre sostituiremo la sabbia con un materiale nuovo compatibile con la tradizione della nostra villa’. Nel dettaglio, il Piazzale sarà liberato dalla pavimentazione in sabbia e ghiaia, per passare alla realizzazione di una struttura drenante composta con materiali di ultima generazione, che consentiranno di utilizzare la superficie per ospitare eventi e manifestazioni anche in caso di pioggia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*