Commissariato Nesima: indagata una coppia per aver dato ospitalità a stranieri irregolari

indagata una coppia

Sempre più frequente capita di dare ospitalità a chiunque, senza prendere le dovute precauzioni, specialmente quando si accoglie uno straniero e soprattutto quando risulta essere irregolare sul territorio nazionale.

Non hanno saputo addurre alcuna giustificazione plausibile ai poliziotti del Commissariato di Nesima due coniugi, residenti nel capoluogo etneo, che avevano falsamente dichiarato alla Polizia di Stato di dare ospitalità ad un migrante irregolare, al fine di favorirne la permanenza sul territorio italiano.

A seguito di un accurato controllo all’interno del domicilio dichiarato, tuttavia, nessuna traccia dello straniero segnalato dai due.

Invero, il soggetto non aveva mai abitato nel luogo segnalato alla Polizia.

Sono false dichiarazioni, dunque, quelle fornite ufficialmente alla Polizia di Stato dalla coppia di sprovveduti catanesi, smascherati dai poliziotti e denunciati per il reato di false attestazioni a pubblico ufficiale.

Fonte: Questura di Catania

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*