Contributi prevenzione rischio sismico: ecco l’ordinanza del Comune

La nuova ordinanza resa pubblica dalla Direzione Urbanistica e Gestione del territorio del Comune di Catania ha reso nota la modalità attraverso la quale sarà possibile richiedere finanziamenti per interventi di edilizia finalizzati alla prevenzione del rischio sismico. Ecco il testo ufficiale del comunicato:

La Direzione Urbanistica e Gestione del Territorio informa l’Utenza che con Provv. Sindacale n. URB/391 del 24/07/2017, avente per oggetto: “Avviso Pubblico per gli incentivi finalizzati alla prevenzione del rischio sismico per gli edifici privati – O.C.D.P.C. n. 344 del 09/05/2016” è stata disposta la pubblicazione dell’ AVVISO PUBBLICO prot. 274338 del 24/07/2017: “Interventi strutturali di rafforzamento locale o miglioramento sismico o, eventualmente, di demolizione e ricostruzione di edifici privati. (Ord. del Presidente del Cons. Min. Dipart. della Prot. Civile n. 344 del 09/05/2016. Attuazione art. 11 D.L. 28/04/2009 n. 39, convertito con modificazioni, dalla legge 24/06/2009 n. 77. Contributi per la prevenzione del rischio sismico ex art. 2 comma 1, lettera c) – Annualità 2015”.

L’Ordinanza prevede finanziamenti per interventi di edilizia privata rientranti nelle seguenti tipologie: “Interventi strutturali di rafforzamento locale o di miglioramento sismico o, eventualmente, di demolizione e ricostruzione, con esclusione degli interventi da realizzarsi su immobili oggetto di altri finanziamenti pubblici o di immobili non sanati”.

Ai sensi dell’articolo 14, comma 4 dell’Ordinanza, le richieste di contributo sono registrate dal Comune e trasmesse, in via telematica alla Regione Siciliana – Servizio Regionale di Protezione Civile – che provvederà ad inserirle in apposita graduatoria di priorità tenendo conto dei seguenti elementi: Tipo di struttura, anno di realizzazione, occupazione giornaliera media, classificazione sismica e pericolosità sismica, eventuali ordinanze di sgombero pregresse emesse in regime ordinario, motivate da gravi deficienze statiche e non antecedenti un anno dalla data di pubblicazione dell’Ordinanza nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.

I soggetti collocati utilmente nella predetta graduatoria dovranno presentare un progetto coerente con la richiesta di intervento presentata, redatto e sottoscritto da professionista abilitato ed iscritto all’albo professionale, entro il termine di novanta giorni per gli interventi di rafforzamento e di centottanta giorni per gli interventi di miglioramento sismico o demolizione e ricostruzione.

La richiesta dovrà essere redatta secondo l’allegato 4 allegato all’ Ordinanza n. 344/2016, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n.118 del 21 maggio 2016.

La modulistica (Ordinanza con allegati) è scaricabile dal sito della Protezione Civile:

http://www.protezionecivile.gov.it/jcms/it/provvedimenti.wp?frame5_item=13&selectedNode=f4_4_5&catcode=f4_4_5

Ulteriori informazioni potranno essere richieste allo sportello informativo appositamente istituito presso la Direzione Urbanistica e Gestione del Territorio – Rischio Sismico – del Comune di Catania, via Biondi n. 8, martedì e mercoledì, dalle ore 9,30 alle ore 12,00 e il giovedì dalle ore 15,30 alle ore 17,30.

Documenti visionabili e modulistica da utilizzare ai sensi dell’art. 14, comma 5:

1.Provvedimento del Sindaco n. URB/391 del 24/07/2017.

2.Avviso Pubblico prot. 274338 del 24/07/2017.

3.Modulo per la richiesta di contributo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*