Coppa Italia, il Catania sommerge di reti il modesto Akragas: doppietta di Ripa

Il Catania strapazza l’Akragas in Coppa Italia e supera il turno agevolmente, deliziando i pochissimi spettatori del Cibali (quasi 3 mila) con sei reti, alcune di pregevole fattura, che hanno sommerso l’annichilita squadra allenata da Di Napoli. Fin troppo netto il divario tra due squadre che militano nella stessa categoria. In evidenza il nuovo bomber rossazzurro, Francesco Ripa, autore di una doppietta da grande bomber nel primo tempo, dove forza e opportunismo sono stati gli ingredienti principali.

L’unica nota stonata della serata, proprio l’infortunio capitato al bomber, che ha accusato un risentimento muscolare che lo ha costretto a lasciare anzitempo il campo. Nel primo tempo, Mazzarani si è concesso anche il lusso di fallire un penalty. L’Akragas, che ha giocato in dieci due terzi del match (espulso Mileto), è naufragato sotto la pioggia di reti rossazzurre, ben quattro, realizzate fra il 68′ e l’88’ da Ze Turbo, Rossetti, Tedeschi e Mazzarani.

Un 6-0 che non ammette repliche e che mette in evidenza la condizione di forma strepitosa dell’undici allenato da mister Lucarelli. Una squadra orgogliosa, costruita con un solo obiettivo: tornare in Serie B. I prossimi impegni in campionato contro Casertana e Lecce saranno indicazioni imprescindibili per testare il reale valore della squadra etnea.

AKRAGAS-CATANIA 0-6

MARCATORI: 22′ Ripa, 29′ Ripa, 68′ Ze Turbo, 71′ Rossetti, 78′ Tedeschi, 88′ Mazzarani.
AKRAGAS (3-5-2) Vono (dal 46′ Amella); Mileto, Pisani, Russo; Canale, Navas (dal 60′ Ioio), Caternicchia, Longo, Leveque; Parigi, Salvemini. A disp: Amella, Scrugli, Petrucci, Danese, Sepe, Greco, Vicente, Saitta, Carrotta, Franchi, Minacori. All. Di Napoli
CATANIA (3-5-1-1) Martinez; Aya (dal 46′ Tedeschi), Bogdan, Marchese; Esposito, Caccetta, Bucolo, Biagianti, Manneh (65′ Ze Turbo); Mazzarani. Ripa (dal 30′ Rossetti). A disp: Pisseri, Semenzato, Tedeschi, Djordjevic, Da Silva, Lodi, Di Grazia, Russotto, Anastasi, Curiale. All. Lucarelli
ARBITRO: Marchetti della sezione di Ostia Lido

ESPULSI: 27′ Mileto

AMMONITI: Caternicchia, Russo

NOTE: 28′ Mazzarani sbaglia un calcio di rigore

SPETTATORI: 2.951

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*