Coppa Italia, trionfo Ekipe Orizzonte Catania SIS Roma battuta 6-12

Vestire il ruolo delle favorite d’obbligo non è mai facile, ma l’Orizzonte Catania ha recitato alla perfezione il ruolo, nel weekend di final four di Coppa Italia, ha mostrato tutta la sua forza in una stagione, come ha sottolineato l’allenatrice Martina Miceli. Vittoria doveva essere, vittoria è stata per l’Orizzonte Catania. Nella finale di ieri pomeriggio, la SIS Roma allenata dall’ex Pierluigi Formiconi è stata battuta con un netto 6-12, certificando la superiorità etnea sin da subito.

Martina Miceli, condottiera dell’Orizzonte Catania, commenta con entusiasmo il secondo successo stagionale così: ‘Ci tenevamo molto a conquistare questo trofeo, oggi siamo diventate l’unica squadra ad aver vinto tre edizioni della Coppa Italia da quando esiste la nuova formula. Sono molto contenta di tutte le ragazze, adesso siamo tornate ad alti livelli’. La vice allenatrice Tania Di Mario ha voluto aggiungere : ‘Sono molto contenta è bello vincere una competizione importante. Martina Miceli sta facendo un grande lavoro ed i risultati si vedono.

IL TABELLINO:

SIS ROMA-EKIPE ORIZZONTE 6-12 (0-4, 1-2, 3-2, 2-4)

SIS Roma:Sparano, Tabani, Gual 1, Marani, Giovannangeli, Tankeeva, Picozzi 2, Sinigaglia, Galardi 1, Centanni 2, Giachi, Rugora, Brandimarte. All. Formiconi

Ekipe Orizzonte: Johnson, Ioannou 1, Garibotti 3 (1 rig.), Bianconi 3, R. Aiello 2, Grillo, Palmieri 1, Marletta, Van der Sloot 2, Morvillo, Riccioli, Lombardo, Schillaci. All. Miceli

Arbitri: Frauenfelder e Calabrò

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*