Domenica 4 giugno torna il Lungomare Liberato: il litorale diventerà una enorme palestra

Domenica 4 giugno torna di nuovo l’iniziativa Lungomare Liberato che prenderà il via alle ore 9:30 e si protrarrà fino a notte fonda. Il lungomare etneo, da Piazza Europa a Piazza Mancini Battaglia diventerà isola pedonale per consentire a tutti i cittadini catanesi di poter passeggiare, fare jogging o scorazzare in bicicletta usufruendo liberamente della strada che costeggia lo splendido litorale del capoluogo etneo.

Come ha avuto modo di ricordare il sindaco Enzo Bianco in un post pubblicato sul proprio profilo social, la prima edizione di giugno del Lungomare Liberato, coinciderà con la XIV Giornata nazionale dello sport. Per questo motivo il Lungomare si trasformerà in una grande palestra a cielo aperto dove i partecipanti potranno praticare ben 21 discipline sportive.

L’iniziativa vedrà anche la partecipazione della Fidal (federazione italiana di atletica leggera). Gli sport che potranno essere praticati sono badminton, baseball, calcio, canoa, ciclismo, danza sportiva, judo lotta e karate, kick boxing, motonautica, pallacanestro, pallavolo, pesca sportiva ed attività subacquea, rugby, scacchi, tennis, tennistavolo, vela e waterbasket. ‘Nello spazio d’acqua di San Giovanni li Cuti -scrive il primo cittadino di Catania – si svolgeranno due attività federali: il Trofeo Coni di Motonautica giovanile con gommoncini da gara e il primo Trofeo Città di Catania di waterbasket, nuova disciplina che inizia proprio all’ombra dell’Etna la sua avventura.

Per consentire alla manifestazione di cominciare in orario, ovvero alle 9:30, la grande isola pedonale tra le Piazze Europa e Mancini Battaglia, sarà chiusa al traffico già a partire dalle 7 del mattino e le auto cominceranno a essere rimosse a partire dalle 9’.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*