Droga nascosta sotto il Castello Normanno scovata da Ivan, un cane poliziotto

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Paternò, coadiuvati dai Carabinieri del Nucleo Cinofili di Nicolosi, ieri sera hanno setacciato tutte le case abbandonate del centro storico di Paternò  in special modo, la zona del Castello Normanno, luoghi in cui gli spacciatori prediligono occultare la droga da mettere successivamente in vendita.

In Via Paganini, grazie al prezioso fiuto del Labrador Ivan è stata scoperta la droga che era nascosta sotto il Castello Normanno, i militari hanno rinvenuto e sequestrato, una busta in plastica contenente marijuana per 220 grammi, 18 involucri in cellophane contenenti marijuana per complessivi 30 grammi, un bilancino elettronico di precisione ed una punzonatrice utilizzata per il confezionamento delle dosi di stupefacente.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*