Emergenza eternit, in molti quartieri superati i livelli di guardia

La denuncia che riguarda le polveri di eternit è del Presidente della commissione al Patrimonio, Salvatore Tomarchio, che insieme al vice Presidente Ersilia Saverino coadiuvati da altri consiglieri comunali, hanno effettuato varie segnalazioni a tecnici ed esperti di Palazzo degli Elefanti, evidenziando tonnellate di eternit, in avanzato stato di sfaldamento che rappresentano una situazione allarmante. Questo materiale altamente cancerogeno rilascia nell’aria delle polveri nocive alla salute che ha già ampiamente superato i livelli di guardia.

Tomarchio spiega: ‘Il nostro obiettivo e quello di cominciare un programma di smaltimento del materiale eternit in modo sicuro per l’intera comunità. Quello che si verifica continuamente a Monte Po, Librino, San Nullo, San Giorgio, San Giovanni Galermo, e molti altri quartieri che compongono la fascia esterna della città, è sotto gli occhi di tutti. Se non interveniamo subito, queste micro-discariche aumenteranno in misura spropositata giorno dopo giorno. L’istallazione delle telecamere di sorveglianza in alcune parti di Catania, hanno consentito di cogliere sul fatto decine di incivili e punirli come meritano. Smaltire l’eternit in modo legale è un processo che richiede mezzi e operai specializzati, senza considerare il fatto che il materiale va conferito in apposite discariche’.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*