Emergenza incendi per il gran caldo: brucia una pineta a Biancavilla

I numerosi incendi dovuti al caldo anomalo che imperversa nella provincia di Catania, stanno costringendo ad un superlavoro le squadre dei Vigili del Fuoco, le cui risorse sono ormai allo stremo. Nella mattinata di ieri, un incendio di vastissime proporzioni ha devastato la pineta di Piano Mirio, in zona Biancavilla, in un’area protetta del Parco dell’Etna.

Sono andati in fumo tantissimi ettari di bosco, con in fronte interessato dalla fiamme che copre oltre 1.500 metri. Immediato l’intervento, attorno alle ore nove, degli uomini della forestale e di due squadre di vigili del fuoco che hanno lottato contro le fiamme altissime, alimentate anche dallo scirocco che ha complicato notevolmente il lavoro dei soccorritori. Si è reso opportuno anche l’intervento di due Canadair. Solo in tarda serata, l’incendio è stato completamente spento. Un altro evento simile si è verificato nei pressi di Adrano, in contrada Capici. Una zona dove si sono verificati tre incendi in due giorni che hanno messo a rischio anche i centri abitati. Forte il sospetto che il fuoco sia stato appiccato volutamente da un piromane.

Si è sfiorata la tragedia sulla provinciale 24 di Paternò dove un camion che trasportava paglia ha preso fuoco ed è andato letteralmente carbonizzato in pochi minuti. Probabilmente a causare l’incendio sarebbe stata la scintilla di un incendio verificatosi sul ciglio della strada dove il camion è transitato. Fortunatamente il conducente è riuscito a cavarsela senza riportare danni fisici.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*