Fontanarossa, catanese fermato con una pistola nel bagaglio

Momenti di tensione si sono vissuti oggi all’aeroporto Fontanarossa di Catania. Un uomo originario del capoluogo etneo, è stato bloccato dagli agenti di polizia di frontiera dopo che nel suo bagaglio è stata rinvenuta un’arma.

Si tratta di una rivoltella che l’uomo stava nascondendo all’interno del bagaglio che stava per essere riposto nella stiva dell’aereo sul quale l’uomo intendeva imbarcarsi. Fra l’altro si è scoperto che l’uomo era anche sprovvisto di licenza di porto d’armi. Subito è scattata una denuncia e all’uomo è stato notificato un verbale di oltre 2 mila euro per avere introdotto nel bagaglio da stiva un oggetto vietato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*