Gdf: denunciate 12 persone per la vendita di capi contraffatti su Facebook

Una indagine svolta dalla Guardia di Finanza ha smascherato una attività commerciale dedita alla vendita di capi d’abbigliamento contraffatti mediante il social network, Facebook. Sono state denunciate 12 persone, 2 di queste risiedevano a Catania mentre altre 5 facevano base a Napoli. A Catania è stato anche identificato un magazzino dove venivano stoccati i capi contraffatti.

Altri membri dell’organizzazione facevano base nella provincia di Genova. Arrestata anche una donna in zona Chiavari che gestiva lo smercio di abiti contraffatti insieme al convivente e altri 3 collaboratori. Si stima che nella sola provincia di Genova siano stati venduti circa 700 articoli di abbigliamento per un fatturato di circa 40 mila euro. I militari hanno anche provveduto a sanzionare un centinaio di acquirenti, consapevoli di acquistare capi contraffatti.

Si è anche provveduto al sequestro della merce già acquistata con sanzioni da 100 fino a 7 mila euro che sono state irrogate agli acquirenti. Adesso i responsabili dell’attività commerciale subdola rischiano fino a 4 anni di reclusione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*