Gesto di solidarietà della Curva Nord per gli occupanti della Cattedrale, consegnati panettoni e generi alimentari

Ieri in Cattedrale sono arrivati gli Ultras rossazzurri della Curva Nord, con delle buste di spesa contenenti ogni bene alimentare compresi i classici dolci Natalizi come panettoni e pandori. Sono arrivati in silenzio, di notte ed hanno portato la solidarietà dello stadio Angelo Massimino alle 15 famiglie che alloggiano da occupanti l’interno della basilica. Si attendono delle risposte risolutive da parte dell’Amministrazione, che alle riunioni per trovare la risoluzione del problema, oltre agli assistenti sociali dell’ufficio Casa comunale, era ed è presente don Barbaro Scionti in rappresentanza della Curia catanese, Francesco Marano consulente del sindaco e Fortunato Parisi assessore al Welfare. Gli uffici stanno verificando in queste ore, le singole posizioni, riscontrando numerose assenze di domande, per poter accedere agli strumenti messi a disposizione per i cittadini in difficoltà.

Alcuni di loro non hanno mai avuto rapporti con i centri sociali o con i centri per l’impiego, molti di loro potrebbero avere diritto al buono casa, previsto per gli sfrattati oppure a maggiori risorse per la SIA (l’assegno sociale per gli indigenti). ‘Abbiamo raccontato le nostre storie (dicono, in coro, le persone occupanti) chiediamo delle soluzioni senza urlare, senza gesti eclatanti, che possano risollevare la sorte delle nostre famiglie e dei nostri figli. La Cattedrale non l’abbandoneremo fino a quando non ci saranno risposte affermative. La visita, dei ragazzi della curva nord ci ha lasciati senza parole, sono arrivati di notte, all’improvviso ed in silenzio, portando buste piene di ogni genere alimentare compreso i panettoni. Depositandoli all’interno della chiesa per poi andare via, intonando il coro che ha squarciato il silenzio di Piazza Duomo, ‘Sempre al tuo fianco, di te non mi stanco Catania nel mio cuor…’

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*