Giro di vite sulla prostituzione: prime multe e provvedimenti di espulsione

Il giro di vite imposto dall’amminitrazione comunale di Catania contro la prostituzione sta già dando i propri frutti. Già nella prima giornata nella quale il divieto è stato messo in atto sono state indentificate ben 10 donne intente a mercificare sulle strade le proprie prestazioni sessuali in cambio di denaro.

Le prostitute sarebbero state identificate tra viale Africa, Piazza Galatea, piazza Mancini Battaglia e zona stazione centrale. Le donne sono state accompagnate in questura per far si che l’ufficio immigrazione possa adottare i provvedimenti di espulsione. Durante le perquisizioni eseguite sono stati rinvenuti condom già usati e altri oggetti che testimonierebbero le precarie condizioni igienico-sanitarie di alcune prostitute. Fermati anche diversi clienti intenti a contrattare le prestazioni sessuali, e multati con sanzioni da 100 a 300 euro.

Prevalentemente, le donne identificate sono cittadine dell’est Europa (rumene e polacche) fra le quali anche una minorenne già affidata ad una struttura di accoglienza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*