Guardia di finanza: ‘Sono 8 gli arresti per corruzione, c’è anche il sindaco di Acireale’

Sono state arrestate dalla Guardia di Finanza di Catania 8 persone per corruzione e turbativa d’asta a conclusione di indagini, sui comuni di Acireale e Malvagna (Messina). Tra i destinatari del provvedimento, cinque in carcere e tre ai domiciliari, emesso dal gip su richiesta della Procura distrettuale etnea, risulta anche il Sindaco di Acireale Roberto Barbagallo di 42 anni eletto Sindaco nel giugno del 2014. Con i suoi 15.573 voti, appoggiato da liste civiche del centrosinistra, aveva quasi doppiato, nel turno di ballottaggio, il candidato del centrodestra, Michele Di Re (8.939 preferenze).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*