I Finanzieri aeroportuali bloccano 16 chili di sigarette, denunciato passeggero

I finanzieri di Catania insieme ai funzionari dell’Agenzia delle dogane e dei Monopoli di Stato, in uno degli ordinari controlli doganali, presso l’Aeroporto di Catania Fontanarossa, hanno intercettato un passeggero di nazionalità armena, che nel bagaglio da stiva trasportava un grosso volume di sigarette di contrabbando.

Grazie all’utilizzo degli scanner, gli uomini delle fiamme gialle hanno rilevato nel voluminoso bagaglio, la presenza di alcuni involucri sospetti, ispezionato l’interno, sono stati rinvenuti circa 16 chili di sigarette del tipo, Davidoff, Marlboro, Winston, tutte confezionate e sprovviste del classico contrassegno dello Stato Italiano. Il passeggero è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Catania per il reato di contrabbando di sigarette.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*