Il Consiglio Comunale di Catania approva l’assestamento di bilancio

Nella seduta di ieri sera il Consiglio Comunale di Catania ha approvato la delibera sull’assestamento di bilancio. La delibera è passata con 24 consiglieri presenti, 14 dei quali favorevoli, uno contrario e 9 astenuti. Delibera illustrata dall’assessore al Bilancio Salvatore Andò, affiancato dall’assessore al Welfare, Fortunato Parisi. Erano presenti il vicesindaco Marco Consoli e gli assessori Nuccio Lombardo, Valentina Scialfa, Salvo Di Salvo. ‘Desidero ringraziare la maggioranza che mi ha sostenuto l’atto e tutto il consiglio – ha detto Salvo Andò – che ha mostrato senso di responsabilità per questa delicata delibera. Questo atto, ha portato delle variazioni di bilancio soprattutto per il comparto dei servizi sociali, con circa cinque milioni di euro aggiuntivi, e le manutenzioni con particolare riguardo per scuole e strade’.

‘Nella fase del consuntivo 2016 – ha aggiunto Andò – l’accertamento dei residui attivi e passivi ci ha consentito di liberare risorse per 25 milioni di euro e di destinare 20 milioni alla spesa corrente, la cui voce principale riguarda il riconoscimento dei debiti fuori bilancio. Abbiamo agito nel pieno rispetto del piano di riequilibrio e di quello che la Corte dei Conti ci ha chiesto’. Prima dell’assestamento di bilancio, per il quale l’assessore Andò ha anche ottenuto l’immediata esecuzione, l’Assemblea si è espressa favorevolmente con 19 sì e solo 4 astenuti su un emendamento presentato dal consigliere Salvatore Giuffrida.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*