Incendi a Randazzo e Castiglione di Sicilia: in fumo una porzione del Parco dell’Etna

Ancora una volta il caldo intenso o la possibile mente poco ‘illuminata’ di un piromane sono state la causa di alcuni incendi che hanno interessato il versante nord-ovest dell’Etna. Vasti incendi si sono verificati nella zona di Randazzo e Castiglione di Sicilia, tenendo impegnati per ore vigili del Fuoco, Forestali, Canadair ed elicotteri della Marina Militare.

Tantissimi gli ettari di bosco distrutti dalle fiamme in contrada Guardiola in pieno Parco dell’Etna. Le temperature torride stanno mettendo, ancora una volta, duramente alla prova i Vigili del Fuoco, tempestati di chiamate per incendi piccoli, medi e grandi che si sviluppano in varie parti della provincia di Catania. A Randazzo sono dovuti intervenire anche i vigili urbani per dare manforte nelle operazioni di spegnimento.

Ancora una volta, occorre segnalare la carenza di mezzi e di personale, in una zona spesso interessata da incendi di vasta proporzione dove il patrimonio boschivo è immenso e prezioso. E ancora una volta, non si può fare a meno di segnalare la scarsa attenzione riservata dalle istituzioni nella prevenzione antincendio che potrebbe far risparmiare fatica, mezzi e salvaguardare la macchia mediterranea seriamente messa a rischio dalle fiamme.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*