Inchiesta Carthago 2: si sono costituiti i due ultimi latitanti che sfuggirono alla cattura

Si sono consegnati ai carabinieri di Catania, Pietro Arezzi (33 anni) e Salvatore Spampinato (44 anni), sfuggiti alla cattura nel corso dell’inchiesta denominata Carthago 2 del 6 luglio che ha sgominato una costola del clan Santapaola Ercolano e che portò all’arresto di 26 persone accusate a vario titolo di spaccio di sostanze stupefacenti, associazione a delinquere di stampo mafioso ed estorsione.

I due, in occasione del blitz, erano riusciti a sfuggire alla cattura ma messi sotto pressione dagli uomini del Nucleo Investigativo sono stati costretti a desistere dal loro piano di fuga e hanno deciso di saldare i conti con la giustizia. I due arrestati sono stati associati al carcere di Catania Bicocca.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*