La discarica abusiva di San Giovanni Galermo, eternit, mobili e plastica: a rischio la salute

La commissione viabilità del comune di Catania ha effettuato dei sopralluoghi accompagnati da tecnici e polizia municipale sulle enormi discariche a cielo aperto site in Via Vigne Nuove e Via Villa Flaminia nei pressi del popoloso quartiere di San Giovanni Galermo. Lo scopo della visita è stato quello di individuare gli interventi necessari da porre in atto al fine di bonificare l’area.

Nel corso degli anni, in questa zona, sono state scaricati rifiuti a tonnellate mettendo anche a rischio la circolazione stradale a causa delle ingenti quantità di spazzatura dispersa per le arterie stradali. Mobili, pneumatici e anche amianto mettono a rischio la salute pubblica e la sicurezza della stessa area. Mesi fa è stato scoperta anche la carcassa di un cavallo.

Inciviltà, maleducazione ma anche interessi della microcriminalità sono stati la causa di questo squallore indicibile al quale, le istituzioni, hanno deciso di porre un argine. Possibile anche la decisione di installare un impianto di videosorveglianza per individuare i responsabili di questo scempio. Il rischio più grande, adesso, è che qualcuno possa appiccare un incendio o che si crei dell’autocombustione con l’arrivo delle alte temperature che potrebbero immettere nell’aria enormi quantità di diossina e altro materiale altamente tossico. Urge una forte presa di posizione per una questione annosa da troppo tempo irrisolta.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*