La musica classica nel reparto di Pediatria del Garibaldi

Entra in scena la forza e la poesia della musica classica in ospedale, per regalare un’emozione ai piccoli pazienti ricoverati nel reparto di Pediatria del Garibaldi di Nesima. È questa l’iniziativa, che ha spinto i professori d’orchestra del teatro Massimo Bellini a organizzare e allestire dei mini concerti all’interno del reparto d’ospedale. Si è tenuto infatti il quarto appuntamento nell’androne dell’unità ospedaliera. A suonare non erano solo i maestri d’orchestra accompagnati dai loro meravigliosi violini e violoncelli, ma anche i nuovi giovani talenti catanesi, che si sono aggregati al progetto dando vita ad un piccolo miracolo.

A promuovere l’iniziativa è il professore Bruno Boano con il progetto Musica per Catania che afferma: ‘Proviamo a svagare i bambini, ma anche noi stessi in fin dei conti. È un progetto di solidarietà, che abbiamo già portato nelle scuole elementari riscontrando grande interesse da parte dei bambini. Lo abbiamo strutturato come fosse una forma di gioco per loro, infatti li facciamo dirigere, cantare e non solo musica classica’. In conclusione bel progetto per i bimbi sofferenti di varie malattie, che ogni giorno nel reparto di pediatria dell’ospedale Garibaldi, è riscaldato dalla musica ed anche dall’amore dei numerosi volontari specializzati in clown terapia per far nascere un sorriso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*