La posa della fibra ottica danneggia anche le condutture di Via Merlino: odissea senza fine

La posa della fibra ottica sta continuando a ‘mietere’ danni a iosa. L’ultimo ‘disastro’ combinato dalle aziende che stanno effettuando i lavori è stata la rottura della conduttura dell’acqua in Via Merlino che ha causato una copiosa perdita del prezioso liquido, mai tanto prezioso come in questi giorni di siccità. Solo dopo le continue segnalazioni dei residenti, gli operai della società idrica che gestisce la condotta sono intervenuti per tappare la falla.

Notevoli i disagi per i residenti, danneggiati in diverse circostanze dai continui disservizi dovuti ai danni della posa della fibra ottica. Nei mesi precedenti le falle hanno riguardato i tubi del gas in Via Bolano e i cavi della corrente elettrica che sono stati ‘tranciati’ in via Sebastiano Catania.

La municipalità Cibali-San Giovanni Galermo-Trappeto Nord, è stata quella che ha patito maggiormente le conseguenze dei danni. I residenti lamentano anche i pessimi lavori con i quali vengono ricoperti gli scavi per la posa della fibra ottica, che hanno causato irregolarità nelle strade interessate dai lavori. In altri casi, l’asfalto ha eliminato il dislivello tra la strada e il marciapiede causando disagi per i pedoni che stazionano alle fermate degli autobus. Una confusione e una serie di danneggiamenti continui che richiede l’immediato intervento delle istituzioni locali, affinchè venga posta maggiore attenzione e venga fatta chiarezza sulla responsabilità.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*