La stilista catanese Tiziana, dall’atelier alla casa occupata: ‘Ho perso tutto viviamo grazie alla Caritas’

Storia agghiacciante quella di Tiziana, stilista catanese, che ospite da Mattino 5, racconta una di quelle storie forti che toccano davvero il cuore della gente. Disperata e senza più alcuna speranza, Tiziana ha deciso di raccontare la sua vicenda che ha dell’incredibile. Ecco in breve le parole della cinquantenne ai microfoni di Mattino 5: ‘Prima ero una stilista, avevo un atelier importante nel quartiere bene di Catania, in via Pasubio, avevo una clientela di un certo livello. Poi c’è stato il tracollo, una discesa senza fine, adesso io e la mia famiglia viviamo in assoluta povertà. Ho un marito di 53 anni che in passato è stato elettricista ma adesso non riesce a trovare un lavoro stabile.

I miei due figli sono entrambi maggiorenni ma anche loro disoccupati. Cerchiamo di arrangiarci con la Caritas, che dobbiamo fare? Prendiamo 160 euro per la bambina e poi ogni due mesi un’ottantina di euro, questo è tutto quello che abbiamo’. La vicenda di Tiziana mette in luce uno squarcio di vita che difficilmente penseremmo mai possibile, ma la verità dimostra il contrario, la cosa triste e che come Tiziana ci sono tantissime famiglie nella stessa condizione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*