Lavoravano come dipendenti in un supermarket ma non sdegnavano di svaligiarlo

I carabinieri della Stazione di Aci Catena hanno arrestato nella flagranza di reato un 43enne di Aci Sant’Antonio ed un 36enne di Acireale, poiché ritenuti responsabili di concorso in furto aggravato.
Increduli i titolari del market, che ritenevano i due impiegati persone di fiducia, tanto da possedere le chiavi per poter aprire e chiudere l’esercizio commerciale.

Fiducia mal riposta poiché i due uomini pare che ogni tanto avessero il vizietto di fare la cresta sulla merce, come peraltro accertato dalla pattuglia dei carabinieri che in piena notte una volta fermati hanno trovato a bordo delle loro autovetture la merce rubata poco prima all’interno del supermercato. La refurtiva, del valore di oltre 600 euro, è stata opportunamente restituita al legittimo proprietario, mentre gli arrestati attenderanno la direttissima agli arresti domiciliari.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*