Maxi sequestro di beni all’imprenditore Sebastiano Distefano: i particolari

E’ in corso di svolgimento l’esecuzione di un decreto di sequestro ai danni dell’imprenditore Sebastiano Distefano, 58 anni, imprenditore nel settore delle onoranze funebri. Il provvedimento eseguito stamattina dalla Direzione Investigativa Antimafia, sarebbe legata all’inchiesta per reati legati al narcotraffico.

Distefano è un pluripregiudicato già condannato per reati di detenzione illegale e porto in luogo pubblico di materiale esplodente, evasione fiscale e riciclaggio di valori bollati contraffatti. Sono state sequestrate ben sei imprese riconducibili al Distefano di cui quattro che operano nel settore delle onoranze funebri, un bar ristorante, e una azienda che opera nel settore dei servizi di parcheggi.

Sequestrati anche diversi immobili siti nella provincia di Ragusa e diversi conti correnti. Il provvedimento è stato emesso dalla sezione Misure di prevenzione del Tribunale di Ragusa. Si attendono ulteriori particolari che emergeranno dopo la conferenza stampa che si svolgerà in procura.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*