Mercatino delle pulci:’ Proprietario riconosce la refurtiva e chiama la polizia’

Si tratta di alcuni oggetti d’epoca, che come esito finale di un furto all’interno di una villa vengono poi messi in vendita, su una bancarella allestita al mercatino delle pulci. La vendita stavolta è finita male, visto che l’acquirente in questione era il proprietario degli oggetti.

L’uomo accortosi che quella merce esposta ieri mattina in via Dusmet, era proprio la sua, ha subito chiesto l’intervento della polizia, che intervenuta sul posto, dopo avere accertato che la merce fosse effettivamente di provenienza illecita, hanno restituito gli oggetti al legittimo proprietario, denunciando in stato di libertà due persone S.G e C.F, entrambi accusati di ricettazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*