Minacciava con messaggi su Whatsapp la propria consorte: allontanato dalla casa familiare

Un uomo è stato allontanato dalla casa familiare dopo avere causato lesioni e minacciato la propria moglie. Il provvedimento è stato emesso dalla Procura distrettuale di Catania che, dopo avere svolto accurate indagini, ha proceduto alla denuncia del marito molestatore, un 49enne di Catania, che avrebbe compiuto atti persecutori ripetuti nei confronti della propria consorte.

Dopo l’ennesima aggressione subita dalla donna, è scattata la denuncia anche su consiglio della psicologa del pronto soccorso Rosa dell’ospedale di Acireale che ha indotto la povera vittima a sporgere denuncia presso la polizia postale di Catania. La donna è stata vittima di un vero e proprio disegno criminoso posto in essere dal marito anche attraverso messaggi con contenuto intimidatorio, inviati tramite Whatsapp nei quali inneggiava al femminicidio.

La Procura ha richiesto la misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare e il divieto di avvicinamento.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*