Misterbianco: giovane sottoposto agli arresti domiciliari per un furto evade, ma viene subito arrestato

Il giovane 20enne, benché sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di essere giudicato per un furto in concorso, commesso il 13 ottobre scorso a Catania, è stato riconosciuto e bloccato dai carabinieri di Misterbianco che hanno arrestato per evasione William Barbera 20enne del luogo.

Stamani è stato riconosciuto e bloccato da una pattuglia mentre si trovava in una via del centro cittadino, in evidente violazione dei vincoli restrittivi a cui era sottoposto, senza alcun giustificato motivo. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato nuovamente sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa di essere giudicato stavolta con rito direttissimo, come disposto dall’Autorità Giudiziaria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*